Come creare al meglio l’alberatura sito per la tua vetrina online

 

L’alberatura di un sito è tra i fattori che influenzano maggiormente il successo di un sito web. Stiamo parlando della struttura e organizzazione dei contenuti  che aiutano la navigazione da parte dell’utente.

Per capire veramente come rappresentare al meglio un sito web, immaginate di essere al supermercato e di dover cercare un determinato reparto, se le indicazioni non sono realizzate in modo adeguato vi perderete all’interno.

La stessa cosa può capitare a un utente quando accede a un sito web disorganizzato e che non ha un’alberatura sito con dei punti di riferimento chiari. Se le informazioni sono chiare e organizzate la probabilità che un utente possa trasformarsi in un potenziale cliente aumenta notevolmente.

Cosa intendiamo con alberatura sito?

Quando parliamo della struttura di un sito web, utilizziamo il termine alberatura sito, in inglese siloing. Già solo leggendo la parola capiamo di cosa si tratta, basti pensare semplicemente all’albero genealogico.

Le informazioni che sono contenute all’interno del sito web devono essere organizzate in macro-argomenti che partono da un unico punto (il tronco) e si snodano in tante pagine differenti (i rami). È importante però che tutte le pagine siano collegate tra loro attraverso dei link interni che portano l’utente a navigare da una pagina all’altra. Come abbiamo accennato prima, la struttura più utilizzata per la realizzazione dei siti web è proprio quella ad albero.

I vantaggi di questa tipologia di struttura sono diversi. Prima di tutto si tratta di un sistema lineare e tradizione, per questo semplice da gestire. L’unico problema si presenta quando il sito è di grandi dimensioni. L’utente può avere problemi a reperire le informazioni in quanto potrebbe diventare complesso.

In ogni caso, quando si crea l’architettura di un sito si pensa anche alla navigazione quindi è importante predisporre degli strumenti (CTA con bottone) che permettano all’utente di spostarsi da una pagina all’altra.

Come costruire l’alberatura dei contenuti

La cosa più importante per la realizzazione dell’alberatura sito è quella di definire quali sono gli obiettivi di business e quale percorso devono intraprendere gli utenti per arrivare alle informazioni che effettivamente stanno cercando.

La cosa essenziale da ricordare è quella di inserire, all’interno della propria mappa del sito, solo contenuti che siano inerenti al proprio settore e correlati al prodotto/servizio offerto. Questo è fondamentale per realizzare un sito che raggiunga gli obiettivi di business preposti.

È importante fare attenzione, spesso può capitare, a non creare contenuti doppi; cioè pagine con lo stesso contenuto o con parti di testo uguali.

Per realizzare un sito bilanciato è importante che abbia lo stesso peso sia in orizzontale che in verticale. Realizzate quindi un numero basso di macro categorie (tra 4 e 8) e poi fate attenzione a non andare troppo oltre in verticale (massimo 3/4 pagine per macrocategoria). Se avete troppe categorie sarebbe come non averne perché l’utente non riesce a indirizzare le proprie energie su un unico prodotto avendo delle eccessive opzioni di scelta. Non riesce quindi a orientarsi, cosa che dicevamo prima. Inoltre, se ci sono troppe categorie, i contenuti “nascosti” più in profondità non verranno visualizzati.

La prassi migliore che potete rispettare per i contenuti, parlando di profondità, è che l’utente non vada oltre i quattro clic o meno dalla pagina principale (homepage).

Una volta realizzata l’alberatura sito principale sarà importante poi creare dei collegamenti tra le varie pagine come le radici di un albero tra loro.

I collegamenti servono per distribuire uniformemente il traffico all’interno del sito e per permettere all’utente di navigare da una pagina all’altra senza dover tornare sempre alla homepage o scegliere la categoria corretta dal menu principale.

× Come possiamo aiutarti ?