Marketing automation: come utilizzarlo al meglio

Quando parliamo di marketing automation ci riferiamo a un software che permette di rendere automatiche alcune attività di marketing che si svolgono all’interno di un’agenzia o un’azienda.

Le attività che solitamente vengono automatizzate sono: email, landing page, campaign management, CRM integration, social media management e molti altri.

Qual è il funzionamento?

La marketing automation ha due funzioni principali: l’automazione e il monitoraggio o misurazione dei risultati. Con il primo stiamo parlando appunto di un’automazione per creare e gestire specifiche campagne e strumenti; con il secondo si ha la possibilità di avere delle misurazioni in modo da riuscire a monitorare le campagne e tenerne l’efficacia sotto controllo.

Quali sono solitamente le attività che svolgono questi software? Vediamole nella lista qui sotto:

  • Monitoraggio delle visite del sito
  • Creazione email, landing page e form di registrazione
  • Creazione e registrazioni di sondaggi
  • Gestione di campagne di nurturing
  • Attività di reportistica
  • Gestione del CRM

Come creare una marketing automation efficace?

Sono tre i punti principali da seguire per creare un’automatizzazione di marketing efficace.

È importante avere una presenza online, assicurarsi che quando un utente cerca la tua azienda/servizio il tuo sito web possa essere trovato. Questo comprende la creazione e l’aggiornamento costante del sito web, oltre alla presenza nei social media. Non vuol dire solo aprire delle pagine ma continuare a postare i contenuti e a creare una community solida.

Sapere su quali canali di marketing si vuole lavorare, solitamente con i software di marketing automation ci si concentra su 4 canali: web, email, social e mobile.

È importante integrare tutti i dati e controllare che le automazioni funzionino al meglio soprattutto con i CRM.

La cosa importante, a prescindere dalle automazioni, è quella di instaurare una relazione stabile e duratura con i propri clienti. Solo in questo modo si possono raggiungere gli obiettivi prefissati anche grazie alle varie automazioni.

Le cose da sapere prima di acquistare un software di marketing automation

Vediamo quali sono le cose fondamentali da sapere prima della scelta e dell’acquisto di un software di automazione.

Le azioni iniziali: stiamo parlando della presenza online e della generazione di lead. Come dicevamo prima è essenziale che tu possa essere trovato quando cercano online il tuo prodotto/servizio o la tua azienda. Ripetendo sito web e presenza sui social media sono il primo passo essenziale.

Dopo aver costruito la nostra presenza online è importante creare una lead quindi acquisire il contatto che visita il nostro sito. Ora è il momento di nutrire i nostri contatti per cercare di convertirli in una vendita. È qui che gli strumenti di automazione aumentano il tasso di conversione.

Seconda cosa, che già abbiamo accennato, è scegliere i giusti canali nella quale fare marketing. I principali sono appunto quattro: web, email social e mobile. Il primo è proprio il sito web, il suo aggiornamento costante e la gestione dei contenuti, che devono essere sempre di qualità. Il secondo punto sono le email o newsletter, sì, funzionano ancora se sono utilizzate nel modo giusto e portano valore alla vostra azienda. Poi abbiamo i social media, attraverso il canale giusto, si può riuscire a far crescere in modo costante la propria community. È essenziale monitorare le attività e creare sempre nuovi contenuti. Infine il mobile attraverso sms marketing. Ormai whatsapp è diventato una vera e propria piattaforma di vendita e si possono creare dei messaggi automatizzati da inviare a una specifica lista cliente.

Infine abbiamo l’automazione dei dati, fate attenzione quando coniugate dei software di marketing automation e dei CRM o gestionali di proprietà. Devono essere collegati in modo proficuo e non creare confusione tra i dati raccolti.

 

× Come possiamo aiutarti ?